Come si fa lo Champagne Rosé

Lo Champagne Rosé è prodotto in 2 diversi metodi, leggi qui per saperne di più:

Metodo numero 1

Il primo metodo è chiamato "emorragia" o originariamente "saignee" che significa sanguinare in francese. Questo viene fatto lasciando che la polpa dell'uva venga infusa dal colore della buccia dell'uva. (Fai clic qui per saperne di più sull'uva da Champagne)

Le uve vengono quindi lasciate a prendere colore per 24-72 ore, dove riceveranno il colore rosso dalle uve rosse. Dopo di che continueranno il normale processo di Champagne. Clicca qui se vuoi sapere come fare lo Champagne normale (Come fare lo Champagne)

Metodo numero 2

Il secondo metodo è chiamato fusione, che essenzialmente è tutto ciò che è. Per questo metodo si aggiunge allo Champagne un po' di vino rosso. Questo darà anche la stessa ricchezza che ci si aspetta per lo Champagne Rosé.

Che sapore ha lo Champagne Rosé?

Lo Champagne Rosé ha un gusto di frutta rossa più intenso, è più profondo nel sapore soprattutto nelle note di: fragola, ciliegia e mirtillo rosso. Hai mai provato lo Champagne Rosé? altrimenti. Vai alla tua enoteca locale e comprane una, e se vuoi fare una perfetta degustazione di Champagne, dai un'occhiata ai nostri prodotti qui: https://champagne-season.com/collections/all

Abbiamo anche realizzato un video su YouTube riguardante lo Champagne Rosé, guardalo qui:

https://www.youtube.com/watch?v=2oLOPSNCfS4 

Torna al blog